Fork me on GitHub
con Valerio Galano

Il podcast dove si ragiona da informatici

Un informatico risolve problemi, a volte anche usando il computer

Riflessioni e idee dal mondo del software

Episodio del podcast

Espresso - Hello World (Hannah Fry)

21 novembre 2021 Podcast Episodio 75 Stagione 2
Espresso - Hello World (Hannah Fry)

Descrizione

Hello world. Essere umani nell’era delle macchine - Fry, Hannah - https://amzn.to/3sSFvZ7

Attrezzatura:
Shure Microfono Podcast USB MV7 - https://amzn.to/3862ZRf
Neewer NW-5 Pannello fonoassorbente - https://amzn.to/3rysTFP

Utilizzando i link affiliati, il costo di un qualsiasi acquisto non sarà maggiore per te, ma una piccola parte del ricavato servirà per sostenere il progetto.

Produttori:
Alex Ghibellini, Anonimo

Sostieni il progetto

Sostieni tramite Satispay
Sostieni tramite Revolut
Sostieni tramite PayPal
Sostieni utilizzando i link affiliati di Pensieri in codice: Amazon, Todoist, ProtonMail, ProtonVPN, Satispay

Partner

GrUSP (Codice sconto per tutti gli eventi: community_PIC)
Schrödinger Hat

Crediti

Sound design - Alex Raccuglia
Voce intro - Maria Chiara Virgili
Voce intro - Spad
Musiche - Kubbi - Up In My Jam, Light-foot - Moldy Lotion, Creativity, Old time memories
Suoni - Zapsplat.com
Cover e trascrizione - Francesco Zubani

Mostra testo dell'episodio

Nascondi

Quello che segue è lo script originale dell'episodio.

Oggi torniamo a parlare di libri. E, visto che è uno degli argomenti caldi di questo periodo, torniamo a parlare anche di Intelligenza Artificiale.

Il libro in questione, vincitore, tra gli altri, del premio Asimov 2020, si intitola Hello World, Hannah Fry.

Si tratta di un testo, ovviamente divulgativo, che si concentra principalmente sulle implicazioni per la vita umana in un mondo dove l’Intelligenza Artificiale sta prendendo piede in un numero sempre maggiore di ambiti.

Inizia con una semplice ma interessante descrizione del concetto di algoritmo, ma subito mette in evidenzia la differenza tra algoritmi tra gli algoritmi basati su regole e quelli basati su machine learning.

Questa distinzione permette al lettore di farsi un’idea di cosa è in realtà, e di come funziona, quella che comunemente viene definita l’Intelligenza Artificiale.

E, una volta poste le basi per la comprensione, ogni capitolo si addentra in un’ambito della società umana analizzando la presenza di algoritmi di machine learning, le implicazioni, tecniche e morali, e le prospettive per il prossimo futuro.

In questo libro si parla quindi di medicina, di arte, di giustizia, di finanza e di vari altri aspetti prettamente umani, ma mettendo in luce quanto essi dipendano e dipenderanno sempre più dagli algoritmi.

Potresti scoprire che esistono macchine che prendono decisioni in campi che non avresti mai sospettato.

Troverai anche la descrizione di molti aneddoti ed avvenimenti interessanti della storia dell’informatica, nonché tanti spunti per altre letture.

Lo stile della Fry è più che comprensibile, ma non diventa mai banale. L’intero testo è molto scorrevole, si legge in pochi giorni ed adatto sia per i più maturi, che magari hanno interesse a capire il mondo che gli sta cambiando intorno, sia ai più giovani, che di fatto vivranno tutta la loro vita nel mondo del machine learning.

Non per niente i libri candidati al premio Asimov vengono recensiti da ragazzi delle scuole superiori.

Quindi potrebbe essere anche un’ottima idea regalo, ad esempio, per Natale.

Personalmente, leggendo questo libro, ho scoperto tante informazioni di cui non ero a conoscenza e ho preso ispirazione per varie puntate di Pensieri in codice e per un paio di altre letture di cui magari ti parlerò prossimamente.

Insomma, secondo me, questo è un libro per tutti, e che farebbe bene a tutti leggere. Conoscere e saper valutare gli aspetti della società in cui si vive, non solo è interessante, ma può essere anche molto utile nella vita di tutti i giorni: quando si chiede un prestito, ad esempio, o quando si sostiene un colloqui di lavoro. (E se ti stai chiedendo perché ti dico questa cosa, allora è proprio il caso che tu lo legga, questo libro).

Quindi, ti ricordo che in descrizioni trovi il link per acquistare da Amazon, così da supportare il progetto senza spendere un centesimo in più.

Ti ringrazio per l’ascolto e ti auguro una buona lettura. E non dimenticare di visitare il sito pensieriincodice.it (con due i) per avere maggiori informazioni e ricorda sempre che: un informatico risolve problemi, a volte anche usando il computer.


Nascondi